Stampa
Visite: 7140

L’Istituto Tecnico Economico Statale ha l’onore di intitolarsi a "Francesco Maria Genco", una nobile figura di educatore, nato ad Altamura il 28 giugno 1903 ed ordinato sacerdote il 15 aprile 1933. Docente presso il liceo classico Cagnazzi, fu ottimo maestro ed educatore, punto di riferimento per la gioventù altamurana, instancabile e moderno formatore, attività per la quale trascurò se stesso e la sua salute. Morì il 21 agosto 1954. Così disse di lui il preside Piccininni in occasione dell'inaugurazione dell'anno scolastico 1965/66: “Questi sono i due grandi insegnamenti che io ho appreso da questa luminosa figura: l'amore come metodo educativo e l'autorità come servizio verso coloro sui quali viene esercitata…".
(cit. da “Cinquantenario dell’Istituto: 1949/1950 - 1999/2000”)

Il Genco, denominato inizialmente Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri” “F.M. Genco”, nasce nel novembre del 1949 come sezione staccata dell’Istituto Tecnico Commerciale “Giulio Cesare” di Bari e si sviluppa grazie all’instancabile lavoro di collaboratori o fiduciari, come il prof. Biagio Martino, che curano la vita e la crescita dell’istituto. Successivamente l’istituto, alla fine degli anni ’50, ottiene l’autonomia amministrativa e assume piena persona giuridica con la presenza di un commissario governativo, a cui successivamente subentra un Consiglio di Amministrazione.

Nel corso del tempo si succedono presidi, incaricati o titolari, che imprimono all’istituto grande sviluppo, senza mai tralasciare la qualità dell’offerta formativa. Negli anni ’70 - ’80 nascono le sezioni staccate di Gravina e di Santeramo, che successivamente diventano autonome.

Nel 1972-73 viene istituito il corso serale e nel 1984-85 il corso Programmatori. Nella seconda metà degli anni ’80, a dimostrazione della rispondenza dei profili professionali in uscita al contesto socio-economico del territorio, le iscrizioni raggiungono il massimo storico (le prime classi arrivano fino al corso M). Negli stessi anni parte il Piano Nazionale di Informatica.

Va menzionata poi l’istituzione, prima in forma sperimentale (nel 1992/93) poi in ordinamento (1996/97), del corso IGEA (Indirizzo Giuridico Economico Aziendale). Nel 2001-2002, come risposta all’evoluzione tecnologica dei tempi che impone competenze economico-aziendali integrate con quelle informatiche e statistico-matematiche alla figura del Perito commerciale e Programmatore, viene attivato il corso Mercurio che si sostituisce gradualmente al corsoProgrammatori. Negli stessi anni viene avviata la sperimentazione SIRIO nel corso serale e la sezione Geometridiviene autonoma.

Nell’a. s. 2010-2011 parte nelle prime classi la riforma dei Nuovi Tecnici con l’istituzione dell’indirizzoAmministrazione, Finanza e Marketing. Nell’a. s. 2011-12 l’istituto ottiene anche l’indirizzo Turismo, aprendo nuove e interessanti prospettive al percorso formativo degli alunni che vi si iscrivono. Ma questa è storia dei nostri giorni!